Recensione : La serie completa de: la Guerra delle Due Rose di Conn Iggulden

Buonasera a tutti,
Oggi vi ripropongo la recensione ( ho avuto problemi col blog) su una nuova serie storica ispirata alla guerra delle rose. Lo scrittore è Conn Iggulden, il quale ha riscosso grande successo con questa bellissima serie.  I romanzi che compongono questa serie sono quattro :
 1) Stormbird
2) Trinity
3) Bloodline
4) La battaglia di Ravenspur

1)                       STORMBIRD
  • Editore: EDIZIONI PIEMME (14 ottobre 2014)
  • Copertina flessibile-rigida: 517 pagine
  • Prezzo:  11.90 euro brossura e 12.90 euro copertina rigida
Trama :
C’è un regno il cui trono vale più di tutto. Più delle vite umane, più dei destini dei singoli, più della pace. Un trono per cui vivere o morire.


Sfortunato è quel regno che ha per re un uomo debole. È il 1437 e le nubi si addensano minacciose nei cieli inglesi: il potere è in mano alla famiglia Lancaster, ma il “leone d’Inghilterra” Enrico V non è più sul trono. A succedergli è il figlio, Enrico VI, un uomo malato e senza ambizioni. Ma il trono di Inghilterra è troppo importante perché resti nelle mani del “re agnellino”. Così, sono in molti, nella schiera dei suoi avidi consiglieri, ad approfittare della situazione – come il potentissimo duca di Suffolk, che nutre inconfessabili speranze di potere. Ma anche nella stirpe di York, rivale dei Lancaster, c’è chi non ha rinunciato a volere l’Inghilterra nelle mani di un re forte – come Riccardo, duca di York, e i suoi sodali. Tanto più che all’orizzonte c’è una nuova minaccia: l’imminente ribellione nei territori inglesi di Francia. E quando comincia a correre voce che Enrico VI sia stato promesso in sposo a una nobildonna francese, Margherita d’Angiò, il futuro dell’Inghilterra appare come non mai in pericolo. Per i Lancaster e gli York comincia così un reciproco assedio, una guerra da combattere in patria e nei territori francesi, il cui bottino è il destino stesso dell’Inghilterra. E quel trono che più di tutti gli altri vuol dire potere e, come il potere, non cessa di generare mostri.
Dall’autore di romanzi storici più amato in Inghilterra, il primo episodio di una serie evento sulla Guerra delle Due Rose, subito bestseller internazionale.

«Trasferite Il Trono di Spade nell’Inghilterra del 1400, e avrete la nuova serie di Conn Iggulden. Scintille assicurate.»The Sunday Times

«Un capolavoro di ambientazione, azione, intrigo e avventura. Iggulden è il vero maestro della narrativa storica oggi.» The Independent






Potete acquistarlo a questo link :https://www.amazon.it/Stormbird-guerra-delle-Rose-1/dp/8856640333/ref=as_li_ss_tl?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=M4CT0A7MTZ7W8P0BZ3VP&linkCode=ll1&tag=eynpaoboo05-21&linkId=f7c808764df2af4b2ecb03a3d9d57cdb


2)                              TRINITY

  • Copertina rigida- flessibile: 433 pagine
  • Editore: Piemme (4 novembre 2014)
  • Prezzo:  11.90 euro brossura e 19.90 euro copertina rigida
  • Trama :
È il 1454. I giorni scorrono vuoti e uguali per Enrico VI, re d’Inghilterra, ormai rinchiuso nel castello di Windsor, malato e incapace di comprendere ciò che sta succedendo intorno a lui. Lo sguardo perso nel nulla, i pensieri offuscati, è accudito dalla regina Margherita d’Angiò, che gli è rimasta leale e vicina – impegnata a salvaguardare gli interessi della famiglia, nella speranza che il figlio Edoardo possa un giorno riuscire dove il padre ha fallito. Ma mentre il regno d’Inghilterra sembra precipitare nella stessa nebbia che ottunde la mente di Enrico VI, c’è un uomo che estende giorno dopo giorno il suo potere e la sua influenza. Riccardo, duca di York, insieme ai conti di Salisbury e di Warwick, ha in mente di prendere il comando, e di spezzare il supporto di cui ancora gode la famiglia Lancaster. Un trio disposto a tutto, pur di non lasciare che il potere resti nelle mani di un re che non ha dimostrato la forza necessaria per resistere alle tempeste della Storia. Ma inaspettatamente Enrico VI sembra riprendere forze, e la sua salute finalmente migliorare. E quando fa trionfalmente ritorno a Londra, per riprendersi il trono che gli spetta di diritto, il delicato equilibrio del potere si spezza di nuovo. E tra York e Lancaster sarà ancora una volta battaglia. La sanguinosa battaglia per un trono che vale più delle vite umane, più dei destini dei singoli, più della pace.




3)                         BLOODLINE


  • Copertina rigida – flessibile: 461 pagine
  • Editore: Piemme (27 ottobre 2015)
  • Prezzo : 11.90 euro brossura e 19.90 euro copertina rigida
Trama
Riccardo duca di York è stato ucciso: le sue ambizioni di regnante si sono dissolte come nuvole dopo un temporale, e la sua testa decapitata, con una corona di carta e paglia, è stata posta sulle porte delle mura di York, macabro memento per tutti quelli che pensano di opporsi ai Lancaster. Nel frattempo, mentre il re Enrico VI è ancora prigioniero, la regina dei Lancaster Margherita d’Angiò è in marcia verso sud, con il suo seguito di guerrieri scozzesi, un esercito che sembra ormai inarrestabile. Ma uccidere un padre vuol dire scatenare l’odio dei figli. Così Edward di March, ora duca di York, si proclama legittimo re d’Inghilterra. Nuove fazioni si formano e si disfano come fiocchi di neve, e molto sangue dovrà ancora scorrere, molte vendette dovranno ancora compiersi, fino al momento finale, in cui un re fronteggerà l’altro. Perché due uomini possono sempre contendersi una corona. Ma solo uno potrà tenerla.

4)         LA BATTAGLIA DI RAVENSPUR
  • Copertina rigida- flessibile: 501 pagine
  • Editore: Piemme (22 novembre 2016)
  • Prezzo : 11.90 euro brossura e 19.90 euro copertina rigida
Trama:
1470. Un futuro incerto e nebuloso attende Edoardo IV: la casata di York è ormai sconfitta, il re è esiliato nelle Fiandre e la sua famiglia è costretta a riparare presso i Lancaster. Ma rabbia e orgoglio non danno tregua a Edoardo, e lo spingono a lottare per ciò che considera ancora suo. È così che, accompagnato dal fratello Richard, salpa verso Ravenspur, il luogo dove si compirà l’ultimo pezzo del suo destino. Il suo esercito, sfiancato e decimato da un naufragio, arriva così sulle coste inglesi: anche se tutto sembra contro di loro, i due fratelli York sono finalmente a casa. E la decisione da prendere è una sola: attaccare. Ma nessuno sa che, non molto lontano da lì, in Galles, soffiano venti nuovi. Il giovane Henry Tudor è diventato un uomo: e sarà destinato a entrare nel tumultuoso corso della storia mettendo fine alla Guerra delle due Rose, in un’epica battaglia che consegnerà l’Inghilterra nelle mani della dinastia Tudor per i secoli a venire.
Opinioni Personali (NO SPOILER)
Prima di parlarvi della trama in generale e della mia opinioni riguardo all’intera saga della guerra delle due rose, voglio ricordarvi alcune nozioni generali in modo che sia più facile capirlo. La guerra delle due rose si svolge tra il 1455 e il 1485 (1487 per la storiografia inglese), e venne combattuta tra le sue stirpi: quella dei Lancaster e quella degli York. Entrambe le due fazioni avevano per simbolo una rosa.
La rosa bianca è lo stemma degli York                               La rosa rossa è lo stemma dei Lancaster
La lettura dell’intera saga è stata scorrevole e molto bella. Tutti e quattro i libri mi son piaciuti perché son molto descrittivi e scritti in modo veramente incantevole con una grande attenzione per i dettagli. Lo scrittore è veramente molto bravo e questa sua bravura ce lo dimostra man mano che incontreremo i personaggi, perché saranno tutti descritti alla perfezione senza nessun dettaglio lasciato a caso. Sembra quasi che mentre leggevo mi trovavo lì immersa tra complotti, intrighi e la guerra. Inoltre molti punti a favore son dati anche al fatto che son ricchi di note storiche (alla fine), abbiamo molte mappe all’interno dei libri e anche alcune piante urbanistiche sulla battaglia. Dentro ci sono anche gli alberi genealogici di tutte le dinastie. Le copertine sono stupende ed ogni simbolo che vediamo ha un significato preciso.
Il primo volume della saga, Stormbird,  inizia con Enrico VI  che non è ben visto dal popolo visto dal popolo dato che non è all’altezza del suo predecessore Enrico V, ben amato dal popolo. In questo primo romanzo inizieremo a leggere i complotti che vi sono ( manovrati da Riccardo York e dai consiglieri) e degli scontri che scatenerà il matrimonio di Margherita d’Angiò con Enrico VI in tutta l’Inghilterra e in tutta la Francia …
 Il secondo volume della saga Trinity riprende dal punto in cui c’eravamo lasciati ovvero dove Enrico VI era finito in coma per una strana malattia. Nel frattempo  che il duca di York viene nominato Protettore del regno, Enrico VI si risveglia e decide di mandare via il duca di York. Ciò causerà un sacco di disordini causando un nuovo scontro tra i Lancaster e gli York …

Nel terzo volume della saga Bloodline vedremo i Lancaster risalire e calpestare con astuzia gli York districandosi dai complotti della Regina. In questo terzo libro vedremo come la vendetta porterà molto sangue e altri scontri. Vedremo anche Edward, il figlio egli York che farà di tutto per raggiungere il trono …

Nel capitolo finale, La battaglia di Ravenspur vedremo come la contesa fra le due stirpi porterà all’affermazione dei Tudor.

Il voto finale per l’intera saga è 10/10, ho  letto i primi due libri in due settimane mentre per gli altri due circa tre settimane a causa di studio. La lettura dei libri è scorrevole, lo stile è alto mentre il linguaggio è ricercato nei termini. Ringrazio lo scrittore per aver scritto questa bellissima saga e ringrazio Piemme per averla pubblicata ed avermela inviata per potervela recensire

  1. (Di seguito troverete gli altri titoli e una breve biografia dell’autore)

Se volete saperne di più su Conn Iggunlden :

Nato a Londra nel 1971, Conn Iggulden ha insegnato per anni letteratura prima di dedicarsi alla scrittura, diventando uno dei maggiori autori di romanzi storici degli ultimi anni, divenuti tutti bestseller internazionali. 


Opere :


– Ciclo dell’imperatore  ( Giulio Cesare)
  1. Le porte di Roma 
  2. Il soldato di Roma 
  3. Cesare, padrone di Roma 
  4. La caduta dell’aquila 


-La stirpe di Gengis Khan
  1. Il figlio della steppa 
  2. Il volo dell’aquila 
  3. Il popolo d’argento 
  4. La città bianca 
  5. Il signore delle pianure 


-La guerra delle rose

  1. Stormbird 
  2. Trinity 
  3. Bloodline
  4. La battaglia di Ravenspur




Spero che la recensione vi sia piaciuta. CI rivediamo alla prossima!
A presto,
Beatrice 

Precedente Recensione : La serie completa de: la Guerra delle Due Rose di Conn Iggulden Successivo 2) Dieci Consigli per Genere: Libri Storici