Review Party: La Terra – La Principessa dei Mondi di Monica Brizzi #1

Buongiorno lettori,
oggi porto alla vostra attenzione il primo volume di una trilogia romance distopica che ha accompagnato le mie giornate. Sto parlando, naturalmente, de ”  La Terra – La Principessa dei Mondi” di Monica Brizzi edito da Genesis Pubblishing. Ringrazio la Genesis pubblishing per averci fornito la copia digitale e Vendë Koky del blog my secret diary  per aver organizzato il review party.
Titolo: La Terra – La Principessa dei Mondi #1
Autore: Monica Brizzi
Genere: romance distopico
Editore: Genesis Publishing
Uscita: 10 maggio
Formato: ebook e cartaceo
Prezzo: € 3,99 ebook e cartaceo€ 10,60
Pagine: 240
Serie:
La Terra – La Principessa dei Mondi #1
Mirika – La Principessa dei Mondi #2
Collisione – La Principessa dei Mondi #3
Trama
In un mondo devastato dalla guerra, in cui umani e  alieni combattono per la supremazia, lui ha una sola missione:  riprendersi la Terra. Lei un solo scopo: sopravvivere.
È il 2320 quando Niristilia parte per una missione. Direzione Terra. Ma  all’arrivo le cose non vanno come dovrebbero e Niristilia viene fatta  prigioniera dagli umani.
Lei è la Principessa di Mirika, sorella dell’attuale Re, che ha  bombardato e invaso la Terra, già decadente, con un unico scopo:  conquistarla.
Tuttavia, a Max, il capo dei ribelli, e ai suoi compagni sorgono molte  domande: perché la Principessa racconta tutto il contrario di ciò che si  aspettavano? Perché non sembra avere a cuore il fratello e il suo  regno?
Ma anche un’altra guerra si fa spazio giorno dopo giorno nel cuore dei  due giovani… Lotteranno per uscirne vincitori o alla fine cederanno?
La Principessa dei Mondi- LaTerra è il primo volume di una trilogia  sulla guerra tra Mirika e la Terra. Un distopico potente, emozionante,  che lascia col fiato sospeso fino all’ultima riga.
Opinioni personali ( No spoiler)
La Principessa dei Mondi è il primo capitolo della trilogia dispopica de La Terra una storia avvincente e appassionante che ha accompagnato le mie giornate in spensieratezza. Infatti, non è una lettura pesante ma piacevole.
La parte distopica risalta tanto quanto la parte romantica che si andrà ad approffondire nel romanzo, nonostante sia un storia d’amore veramente complicata. Mi hanno fatto emozionare, facendomi battere il cuore a ogni scena. Questa storia infatti oltre ad esser complicata e molto intensa, ma sono certa che è indimenticabile. 
La lettura, infatti per me, è stata indimenticabile. 
Dalla trama si apprende che ci troviamo in un mondo devastato dalla guerra dove umani e alieni combattono per dominarsi l’un l’altro.
Ci troviamo nel 2320 e conostiamo subito Niristilia, una ragazza in missione che deve andare sulla Terra. Lei è la principessa di Mirika, la sorella del Re che disapprova i suoi modi, lo detesta per la sua crudeltà verso di lei e verso tutto ciò che ha fatto ma soprattutto sta facendo. Viene trattata male quasi come una schiava ma nonostante questo è una ragazza che non si arrende.
Quando ad attenderla ci sarà una pattuglia umana di ribelli, verrà fatta prigioniera e sarà sottoposta a tante domande. Qui conosceremo Max, il capo dei ribelli e i suoi compagni, che non si fidano di lei inizialmente ma dopo un fatto importante, i comportamenti di tutti verso Niris iniziano a cambiare e si sa … da cosa nasce cosa … e forse cresce anche un sentimento che nessuno si sarebbe aspettatto che nascesse!
La storia è incredibilmente bella e non ho molte parole per consigliarvela se non quelle già citate perché è un romanzo che ti incanta con le sue parole. La scrittrice, poi, secondo me è molto brava perché ha uno stile scorrevole, semplice e delicato. Mi ha fatta  emozionare e non sempre mi capita, quindi se non avete mai letto un romanzo di Monica Brizzi credo che sia arrivato il momento giusto per iniziare. Oltretutto non riuscirete a stare tranquilli perché è piena di colpi di scena e di certo non potrete annoiarvi. Inoltre non si fatica a entrare dentro la storia, dunque è una lettura davvero affascinante nel suo genere. La componente romance poi non è sdolcinata ma piacevole.
I protagonisti di questa storia come potete immaginare sono Niris e Max.
Niristilia è una protagonista forte che mi è piaciuta tanto per il suo coraggio e la sua forza di volontà specialmente perché non è la classica protagonista che dipende dal protagonista maschile ma è indipendente. La forza che ha in sè è il pilastro portante del romanzo che riesce a diventare indimenticabile, ma soprattutto da l’insegnamento che non bisogna mai arrendersi e lottare, senza mai spezzarsi. Ha sopportato tanto eppure lei non si è mai arresa.
Max è un personaggio maschile che tiene testa alla protagonista, sia con i suoi modi che con il suo carattere forte. L’ho amato alla follia e mi sarebbe piaciuto conoscerlo ancora meglio attraverso un suo punto di vista. 
Oltre alla caratterizzazione eccellente dei due protagonisti non posso che aggiungere il fatto che anche i personaggi secondari sono tutti caratterizzati alla perfezione proprio come questo mondo distopico che l’autrice ci farà conoscere durante questo primo libro, dove ci illustra e prepara per i romanzi successivi. 
Per concludere se volete leggere un romanzo appassionante, leggero ma allo stesso tempo pieno di colpi di scena, credo sia arrivato il momento di leggere la trilogia di Monica Brizzi che io ho letto e amato alla follia. Questo libro porta tematiche anche forti come il razzismo ma ci insegna che  bisogna andare oltre la diversità perché in realtà siamo tutti uguali e quando c’è di mezzo l’amore non c’è nulla di più forte di quello.
Valutazioni finali


  • Tempo impiegato: Due giorni.
  • Voto: 10/10
  • Lettura: Leggera
  • Copertina: 10/10.  Bellissima copertina che rispecchia molto il libro.
  • Ambiente: 10/10. Le descrizioni riguardo all’ambiente sono talmente tante che che è impossibile non conoscere alla perfezione dove ci troviamo e che cosa accade intorno a noi. Impressionante è lo stile con cui l’autore descrive ogni cosa e la rende reale. Oltre questo tutto il sistema è spiegato alla perfezione e non lascia spazio a dubbi o incertezze, perché ogni cosa è spiegata nei minimi dettagli.
  • Personaggi: 10/10. I personaggi sono tutti ben caratterizzati e abbiamo subito idea del loro carattere ma soprattutto dei loro pensieri. Niris mi è piaciuta particolarmente insieme a Max che ho trovato forte ma soprattutto coraggioso.
  • Storia: 10/10. Una storia unica narrata in  un modo geniale che vi riempirà di mille domande e non riuscirete a metter a tacere il desiderio che vi divora di voler sapere sempre di più. Una storia che lascia senza fiato come tutto il mondo che ha creato e poi la storia d’amore fa sognare.
Ora non vi resta che andare a guardare le recensioni dei miei colleghi per sapere che cosa ne pensano!


Buona Lettura!
Beatrice

Precedente Review Party: Io sono leggenda di Richard Matheson Successivo Review Party: La terra spezzata: la quinta stagione di N.K. Jemisin #1